Tempio di Atena Nike sull’Acropoli di Atene

Rivolgendo lo sguardo all’Acropoli di Atene la nostra attenzione viene catturata subito da un piccolo tempio che sorge suoi bordi della collina: Il tempio di Atena Nike.

Il tempio di Atena Nike è ben visibile sull’Acropoli di Atene in quanto le operazioni di restauro effettuate su questo tempio sono state ben fatte e il tempio appare ben conservato. Se però vuoi vedere le statue che adornavano il tempio devi visitare il museo dell’Acropoli dove sono attualmente conservate.

tempio di atena nike

Prodotti necessari alla nostra avventura

Per potere ben approfondire le nostre conoscenze relative al Tempio di Atena Nike è bene avere una buona conoscenza della cultura greca e visitare l’area dell’Acropoli di Atene incluso il Museo dell’Acropoli dove sono custodite le opere che originariamente adornavano il piccolo tempio di Atena Nike.

Per questo motivo di seguito trovi dei prodotti utili per lo studio e per la nostra visita ad Atene.

Annuncio Pubblicitario

Ebook Storia del mondo greco antico.

Ebook Storia del mondo greco antico per approfondire la storia Greca. L’Ebook è in formato Kindle ma può essere letto anche sul cellulare con l’apposita app gratuita scaricabile da AppStore o Google Play!

Skechers per camminare comodi durante la vista all’Acropoli di Atene

Servono sicuramente delle scarpe molto comode per la visita all’Acropoli ed al museo. Proponiamo quindi di seguito:

  • Per Donna: Skechers Graceful – Get Connected-12615, Scarpe da Ginnastica Donna
  • Per Uomo: Skechers Verrado Brogen, Scarpe da Ginnastica Uomo

Smartphone

Come qualsiasi avventura che si rispetti vogliamo documentarla adeguatamente con delle foto bellissime. Per questo ti proponiamo 2 smartphone con una fotocamera di qualità.

Xiaomi Mi Note 10 Smartphone

Xiaomi Mi Note 10 Smartphone, 6 GB RAM + 128 GB ROM, Schermo 3D Curved Amoled 6.47″, Penta Camera 108 MP, 5260 mAh, Midnight Black

Galaxy S20

E infine per volere esagera proponiamo il bellissimo Samsung Smartphone Galaxy S20, Display 6.2″ Dynamic AMOLED 2X, 3 Fotocamere Posteriori, 128 GB Espandibili, RAM 8GB, Batteria 4000mAh, Hybrid SIM/eSIM, 2020

Il piccolo Tempio di Atena Nike

Il piccolo Tempio di Atena Nike si trova infatti in cima al bastione e sin dal lontano periodo miceneo (fine del XIII sec. A.C.) custodiva l’estremità sud-occidentale della collina dell’Acropoli. Il Tempio di Atena Nike prende il nome dalla dea a cui fu dedicato: la dea Atena Nike. La dea Atena Nike era la dea protettrice della città e offriva la vittoria agli Ateniesi nella loro battaglie.

Il tempio di Atena Nike viene attribuito al periodo classico (427-424 a.C.) e appartiene al programma di costruzione di Perikle. Il tempio è stato arricchito in seguito (415-405 a.C.) di una balaustra in marmo decorata con rappresentazioni in rilievo di Nikai alato (Vittorie) e figure di Atena seduta. Questa balaustra è stata costruita al fine di proteggere i tre lati del tempio nella parte superiore del bastione e per definire il santuario della dea.

Il tempio classico fu costruito nel luogo di un precedente tempietto in pietra porosa, datato dopo il 468 a.C. Questo tempietto ospitava lo xoanon, la statua di legno usata per il culto della dea. Una parte considerevole di questo tempio e resti del santuario primitivo (metà del VI sec. A.C.) sono conservati in uno spazio seminterrato appositamente organizzato nel bastione classico.

tempio di atena nike acropoli di atene

Il tempio classico di ordine lonico fu realizzato in marmo pentelico. Fu costruito con quattro colonne sia nella parte anteriore che posteriore e misurava 3,12 x 2,46 metri. È attribuito all’architetto Callicrate.

La ricca decorazione scultorea del tempio elogia le vittoriose battaglie degli ateniesi. Dalle sculture architettoniche conservate si presume che la Gigantomachia – battaglia tra divinità e giganti – sia stata presentata sul frontone orientale, e l’Amazzonomia – battaglia tra Ateniesi e Amazzoni – a ovest.

Il fregio lonico, che corre lungo la parte superiore del tempio, raffigura battaglie tra greci e persiani (lato sud), battaglia di guerrieri greci (hopliti) contro altri guerrieri (lato nord e ovest), mentre sul lato est l’assemblea (agorà) degli dei dell’Olimpo. Gli angoli dei frontoni erano decorati con bronzo dorato Nikai (ocroteria).

Il monumento fu demolito durante l’occupazione ottomana nel 1686, alla vigilia dell’incursione in Attica delle truppe veneziane sotto il comando del generale Francesco Morosini, e i suoi membri architettonici furono incorporati nel bastione costruito di fronte ai Propilei. Dopo la demolizione del bastione nel 1835, furono recuperati i membri architettonici del tempio.

Il Piccolo tempio ed Il museo dell’Acropoli di Atene

Visitando il Museo dell’Acropoli di Atene puoi meglio apprezzare il tempio di Atena Nike. E’ possibile vedere un video relativo ai delicati lavori di ricostruzione del tempio.

Come per il Partenone e gli altri templi dell’Acropoli i fregi e le decorazioni del Tempio di Antena Nike sono custoditi proprio nel Museo dell’Acropoli.

Canale YouTube

Ti sei già iscritto al nostro Canale YouTube? Non l’hai ancora fatto Clicca qui per iscriverti!

Post correlati

Potrebbero interessarti anche i seguenti post:

Annuncio Pubblicitario
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Translate »
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x